SCanci
#NoiRestiamoConVoi - Yeter Ozturk, Comune di Val di Nizza (PV)
Yeter

#NoiRestiamoConVoi

Yeter Ozturk è una volontaria di Servizio Civile di ANCI Lombardia presso il Comune di Val di Nizza, il Comune ha poco più di 600 abitanti e si trova nella provincia di Pavia in Lombardia.

 

Yeter ha deciso di rimanere in servizio in questo periodo di emergenza e ci ha consegnato questo messaggio:

 

"All'inizio del percorso il mio compito era soltanto di fare assistenza agli anziani ovvero accompagnarli a fare visite o spesa. Da quando è iniziato questo periodo buio sono cambiate tante cose. Non posso più accompagnare nessuno dei soggetti monitorati a fare spesa o visite. Questo per il loro bene, poiché la maggior parte sono anziani di 90 anni. Però tutti i giorni io mi occupo di loro. Chiamo tutti i soggetti monitorati per chiedere se stanno bene o se hanno bisogno di qualcosa. Molte volte mi tocca andare a fare spesa per loro, e lasciarla davanti casa. Molti hanno bisogno di medicinali o farmaci. Non potendo andare dal medico e farseli prescrivere preferiscono chiamare direttamente il dottore. Una volta che le ricette sono pronte mi reco personalmente in farmacia per comprare tutto ciò di cui hanno bisogno questi soggetti. Ogni giorno sono sempre più contenta di dare il mio contributo a favore di queste persone. Soprattutto in questo periodo. Perché non c'è cosa più bella che sentire questa frase: "Che Dio benedica te e tutte le persone che stanno aiutando noi anziani in questo momento difficile". Tornare a casa dopo aver sentito questa frase per me è la soddisfazione più grande. Amo quello che faccio. In questo momento amo ancor di più quello che faccio. E non mi pesa. Non mi pesa andare a fare la spesa 3 o 4 volte al giorno ed aspettare il turno magari delle ore. Non mi pesa donare del mio tempo per chi ha bisogno. La parte più bella ma difficile di questo lavoro è quando loro ti guardano negli occhi e con la voce tremolante chiedono: Passerà questo brutto periodo? Dimmi la verità. E l'unica cosa che puoi e devi dire è Sì, passerà. Non dobbiamo smettere di crederci. Passerà perché siamo più uniti che mai. E voi... e voi non siete soli.... E subito dopo li vedi sorridere... Ecco...quei sorrisi valgono più di qualsiasi altra cosa. Questa è la mia esperienza in questo momento... Siamo più uniti che mai."